Una documentazione tecnica leggibile è possibile

La documentazione tecnica rappresenta per le aziende, in particolare quelle manifatturiere e industriali, l’ossatura necessaria per la gestione delle informazioni relative ai processi produttivi e al funzionamento dei prodotti commercializzati. Le informazioni presenti nella comunicazione tecnica sono di capitale importanza per le aziende, considerando che in alcuni casi sono parte integrante del prodotto finale.

Una scarsa qualità delle informazioni tecniche, infatti, comporterebbe il rischio di un uso improprio del prodotto/servizio.

Comprensibilità della comunicazione tecnica e modelli di misurazione della leggibilità

 
traduzione manuali industrialiLa comunicazione tecnica presenta una struttura linguistica che la rende particolarmente complessa. La prima difficoltà risiede nell’elevato livello di competenza richiesta per la redazione della documentazione e in seconda battuta, collegamento con la prima, necessita di un linguaggio comprensibile per il destinatario finale. Comprensibilità e leggibilità del testo, quindi, sono due elementi essenziali per la predisposizione di una documentazione tecnica efficace.

Come capire se un testo è comprensibile e leggibile? Se un contenuto sia più o meno comprensibile resta un giudizio strettamente legato alla percezione del lettore. Altro discorso, invece, è quello relativo alla leggibilità. In questo caso, nel corso degli ultimi decenni sono stati sviluppati diversi metodi di analisi quantitativa del testo al fine di misurare il grado di leggibilità della documentazione tecnica.

Gli indici di leggibilità sono strumenti di linguistica computazionale che servono a determinare la difficoltà media di lettura e di comprensione di un testo. Per misurazione della leggibilità di un documento intendiamo, ad esempio, l’attribuzione di valori a parametri come la lunghezza di una frase o l’utilizzo di una terminologia più o meno complessa e accessibile al target di riferimento.

Definiti quindi dei parametri di misurazione, sarà possibile ottimizzare il testo per migliorarne la sua leggibilità.

Le nuove tecnologie di Document Management per il settore delle traduzioni tecniche


La gestione di un progetto di traduzione tecnica richiede un livello elevato di attenzione e di precisione. La fase di traduzione, infatti, rappresenta un momento delicato per la salvaguardia della coerenza terminologica di cui abbiamo discusso nel paragrafo precedente.

Per questo motivo, le innovazioni tecnologiche intervenute nel settore dei servizi linguistici impongono alle agenzie di traduzione un salto di qualità. Le aziende producono una mole di documenti sempre crescente e a velocità elevate, necessitando allo tesso tempo di informazioni di qualità.

La velocità con la quale la documentazione tecnica oggi circola su scala globale può essere sostenuta in modo ottimale utilizzando tecnologie di gestione documentale. In questo modo i documenti prodotti e le relative traduzioni vengono gestiti e condivisi in modo centralizzato. Le soluzioni di Document Management System (DMS) sono un insieme di strumenti software e hardware che consentono la produzione, l’aggiornamento, l’archiviazione di documenti prodotti e scambiati all’interno di una organizzazione.

Nel caso specifico, l’adozione delle tecnologie DMS permette di disporre di documenti tecnici sempre aggiornati, di poter intervenire simultaneamente sulla produzione del testo sorgente e sulla sua traduzione. Un tale impianto tecnologico permette di aggiornare il testo sorgente e il relativo documento tradotto in tempo reale, salvaguardando così una informazione pulita e priva di incoerenza terminologica.

Le agenzie di traduzione e la gestione condivisa della terminologia

 
Una delle principali cause della presenza di errori nella documentazione tecnica è ascrivibile a un utilizzo non conforme della terminologia. Per fare unesempio, spesso capita che in una stessa azienda i dipendenti utilizzino differenti termini per definire uno stesso concetto o descrivere un medesimo prodotto. A questo utilizzo eterogeneo dei termini tecnici può conseguire una incoerenza terminologica e una difficoltà del traduttore nell’allineamento dei testi nelle diverse lingue di destinazione non sapendo, inoltre, se il cliente intenda effettivamente utilizzare due differenti forme linguistiche o meno.

Quando si parla di comunicazione tecnica e si fa riferimento a manuali di funzionamento di macchinari, a fogli illustrativi, a progetti e manuali di impiantistica, l’obiettivo primario dell’azienda fornitrice è avere una traduzione di qualità che possa mettere gli utenti di tutto il mondo nelle condizioni di comprendere e acquisire tutte le corrette informazioni. Per raggiungere l’obiettivo della massima qualità, è importante adottare strumenti di gestione terminologica che garantiscano un flusso coerente di informazioni.

In Intrawelt gestiamo le traduzioni tecniche mediante strumenti di terminology management condivisi e aggiornati. La nostra agenzia di traduzioni professionali utilizza i termbase per la gestione e memorizzazione dei glossari terminologici condivisi con i redattori tecnici di ogni singola azienda cliente, oltre che con i linguisti coinvolti nel processo di traduzione. In questo modo, le traduzioni tecniche di Intrawelt garantiscono una eccellente coerenza terminologica, una elevata comprensione delle informazioni e una precisione certificata ISO 9001.
[/av_textblock]